<body><script type="text/javascript"> function setAttributeOnload(object, attribute, val) { if(window.addEventListener) { window.addEventListener('load', function(){ object[attribute] = val; }, false); } else { window.attachEvent('onload', function(){ object[attribute] = val; }); } } </script> <div id="navbar-iframe-container"></div> <script type="text/javascript" src="https://apis.google.com/js/plusone.js"></script> <script type="text/javascript"> gapi.load("gapi.iframes:gapi.iframes.style.bubble", function() { if (gapi.iframes && gapi.iframes.getContext) { gapi.iframes.getContext().openChild({ url: 'https://www.blogger.com/navbar.g?targetBlogID\x3d14033373\x26blogName\x3dBuzzurro\x26publishMode\x3dPUBLISH_MODE_BLOGSPOT\x26navbarType\x3dBLUE\x26layoutType\x3dCLASSIC\x26searchRoot\x3dhttp://buzzurro.blogspot.com/search\x26blogLocale\x3den_US\x26v\x3d2\x26homepageUrl\x3dhttp://buzzurro.blogspot.com/\x26vt\x3d-2693752525456072404', where: document.getElementById("navbar-iframe-container"), id: "navbar-iframe" }); } }); </script>

Friday, August 12, 2005

Mohammed Atta era stato identificato dagli Americani come terrorista un anno prima del 9/11

Il deputato repubblicano della Pennsylvania Curt Weldon, vice presidente del comitato parlamentare sui servizi segreti e la sicurezza nazionale, ha dichiarato che una unita' investigativa federale denominata "Able Danger" aveva identificato nel 1999 Mohammed Atta e altri 3 degli attentatori dell'11 settembre come possibili membri di Al Qaeda, e questo piu' di un anno prima dell'11 settembre 2001.

Nel settembre del 2000, l'unita' aveva auspicato che le informazioni in loro possesso su Atta e gli altri venissero passate all'FBI.

Tuttavia, questo passaggio di informazioni non avvenne a causa di un parere negativo espresso dai legali del Pentagono, motivato con il fatto che i potenziali terroristi - poi rivelatisi terroristi veri - erano in possesso di un regolare permesso di soggiorno negli Stati Uniti.

La commissione parlamentare che stilo' il rapporto ufficiale sull'11 settembre venne a conoscenza di queste circostanze, ma omise di includere la storia di Able Danger e il suo tentativo di contattare l'FBI nel rapporto.

I terroristi identificati erano Atta, Marwan al-Shehhi, Khalid al-Mihdar and Nawaf al-Hazmi come membri di una cellula di Al Qaeda denominata "Brooklyn".

Lo scorso giugno, l'ispettore generale del dipartimento di giustizia americano dichiaro' che l'FBI aveva perso ben cinque opportunita' per individuare Atta e gli altri, rilevare la loro potenziale pericolosita', e bloccarli.

Nella blogosfera c'e' chi sta mettendo in relazione questa cosa di Able Danger e l'occultamento, operato da Sandy Berger, ex consigliere di Clinton per la sicurezza, di documenti relativi ad attivita' antiterroristiche.

Berger e' stato incriminato per aver trafugato una cinquantina di documenti segreti nascondendoli nei pantaloni.

Dapprima, Berger aveva sostenuto che questi documenti erano finiti nei suoi pantaloni accidentalmente.

In seguito, ha ammesso di averli trafugati.

Ricordo che questo individuo ha ricoperto l'incarico di consigliere per la sicurezza nazionale sotto l'amministrazione Clinton, quindi e' il predecessore di Condoleezza Rice.

La blogger Dr.Sanity (il cui nome vero e' Pat Santy) sostiene che il comportamento sospetto, e all'epoca incomprensibile di Berger, si spiegherebbe con l'intenzione di nascondere le prove di un suo coinvolgimento nella decisione, all'interno del Dipartimento della Difesa, di non rendere l'FBI partecipe delle conclusioni di Able Danger.

UPDATE (13 agosto): commento di Rush Limbaugh: i media ne parlano poco perche' questo e' uno scandalo che lambisce l'amministrazione Clinton, se la parte chiamata in causa fosse l'amministrazione Bush, la copertura dei media su questo caso sarebbe ben diversa...